Cambiare software gestionale

Perché cambiare software gestionale?
Se sei un direttore IT arriverà il momento di dover cambiare software gestionale per rendere più efficiente la tua azienda.
Ci sono diversi segnali che possono portarti a questa decisione, cerchiamo di capire meglio quali sono.

cambiare software gestionale

4 buoni motivi per cambiare software gestionale

Motivo numero 1. Le analisi e le statistiche che puoi ricavare dall’attuale software non sono sufficienti.

analisi software gestionale

I reparti di un’azienda sono tanti, le teste ancora di più. Ad esempio: l’ufficio vendite ha la necessità di avere un’analisi del venduto per quella particolare categoria, ma il tuo attuale software proprio non vuol saperne di fornirtela. E giù lamentele da parte del responsabile alle vendite che, d’accordo con il capo dei venditori, comincia a tempestarti di telefonate minacciose. Molti dei software gestionali più moderni permettono di costruire in autonomia le statistiche necessarie anche senza essere dei geni dell’informatica


Motivo numero 2. Il tuo attuale software ha delle mancanze.

 mancanza
Può succedere di dover ricorrere spesso all’utilizzo di software esterni per sopperire ad alcune mancanze del sistema in uso. “Serve che il software faccia… dovremmo integrare il servizio di…” E purtroppo ci si stringe nelle spalle perché bisogna cercare soluzioni esterne.

Motivo numero 3. La manutenzione per il software richiede parecchio del tuo tempo o parecchi soldi.
Su questo è inutile dilungarsi. Se il software deve essere aggiornato sarà solo pianto e stridore di denti e ogni volta sarà così all’infinito. Per non parlare di backup e sicurezza!

Motivo numero 4. Non hai alcune funzionalità moderne assolutamente necessarie.
nuove funzionalità
Integrazioni con servizi web, possibilità di comunicare dati in entrata e in uscita con altri sistemi. Sono solo un paio di necessità dell’azienda moderna in un mondo in cui i dati e la velocità di comunicazione sono alla base di ogni business.